Orzotto alla zucca con funghi pioppini

5 ottobre 2018
Ricetta - Primi - Veggie

L’autunno è arrivato e con esso sono tornati in cucina degli ingredienti speciali e molto apprezzati come i funghi e la zucca, un ortaggio che ci conforterà durante la stagione fredda rendendoci più dolce l’attesa della prossima primavera.

L’orzotto alla zucca con funghi pioppini nasce proprio con questa intenzione: riscaldarci il cuore attraverso il compiacimento del palato, mentre il suo colore giallo-arancio porterà un po’ di sole sulla nostra tavola.

Qualche dritta prima della preparazione

Per la buona riuscita di questo piatto è fondamentale scegliere la zucca giusta, dolce e dalla polpa compatta, asciutta e non filamentosa, io prediligo la zucca tipo mantovana o la delica.

Nella ricetta che segue è previsto l’utilizzo della zucca in forma di crema in modo da ottenere un orzotto morbido e vellutato, ma se vi piace l’idea della doppia consistenza potete tenere da parte un pezzo di zucca e aggiungerlo tagliato a dadini 10 minuti circa del termine della cottura dell’orzo.

L’orzo perlato viene lavorato e privato della parte esterna del chicco, per questo cuoce in tempi più rapidi rispetto a quello integrale o decorticato e non ha bisogno di essere messo in ammollo, va però lavato per eliminare eventuali impurità.

Per lavare l’orzo perlato procedete in questo modo: mettetelo in una ciotola, riempitela d’acqua corrente fredda, mescolate con le dita per qualche secondo e buttate l’acqua che sarà diventata un po’ torbida sostituendola con altra pulita.

Ripetete l’operazione sopra descritta per 3 o 4 volte quindi versate l’orzo in un colino, risciacquatelo sotto acqua corrente e lasciatelo scolare fino al momento della cottura.

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato La cipolla rossa di Fondamentali&Quali, ottima perché nel suo vasetto conserva il sapore della cipolla appena colta e tagliata; pratica perché è già pronta per essere utilizzata in cucina.

orzo alla zucca con funghi piopparelli

Ricetta dell'orzotto alla zucca con funghi pioppini

Tempi di preparazioni
35 min
Tempi di cottura
45 min
Valori nutrizionali
( per porzione )
Carbohydrates: 65 gr
Calorie: 460 kcal

Ingredienti

Per 4 persone

  • 600 gr di zucca (già pulita)
  • 300 gr di funghi pioppini
  • 280 gr di orzo perlato
  • 40 ml di vino bianco
  • 7 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiaini di cipolla rossa Fondamentali&Quali
  • Uno spicchio d'aglio
  • Sale e pepe q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione

Tagliate la zucca a pezzetti, trasferitela in una pentola insieme a un cucchiaio di olio evo e fatela stufare a fiamma bassa coprendola con un coperchio, di tanto in tanto giratela e aggiungete uno o due cucchiai di brodo vegetale per mantenerla umida.

Fate cuocere la zucca fino a che risulterà morbida e si taglierà facilmente con una forchetta, quindi frullatela per ottenere una crema liscia e regolate di sale.

Mondate i piopparelli: tagliate via la parte finale dei gambi separando i funghi, riempite il lavandino di acqua corrente fredda e immergetevi i pioppini.

Sciacquate i funghi e poi sostituite l’acqua sporca con acqua pulita, ripetete l’operazione fino a che i piopparelli non vi sembreranno puliti e senza residui di terra, quindi raccoglieteli e distribuiteli su un canovaccio pulito, asciugateli delicatamente tamponandoli appena con un altro canovaccio.

In un’ampia padella mettete tre cucchiai di olio evo con uno spicchio d’aglio, accendete la fiamma e quando l’olio comincerà a fare le bollicine aggiungete i funghi.

Cuocete i pioppini a fiamma vivace per 3 minuti, quindi abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e procedete con la cottura per altri 5 minuti circa (se fosse necessario inumidite con poco brodo vegetale o acqua), regolate di sale.

In un’ampia pentola fate rosolare dolcemente la cipolla rossa con tre cucchiai di olio evo, quando sarà appassita aggiungete l’orzo perlato precedentemente lavato, alzate la fiamma e fatelo tostare per circa due minuti mescolando.

A tostatura terminata versate il vino bianco e fatelo evaporare, quindi abbassate la fiamma e aggiungete all’orzo circa metà della crema di zucca.

Portate a cottura l’orzotto aggiungendo di tanto in tanto del brodo vegetale bollente (come si fa con il risotto).

A cottura terminata aggiungete la restante crema di zucca e regolate di sale.

Distribuite l’orzo nei piatti e disponete i piopparelli al centro.

Prima di servire l’orzotto alla zucca con funghi pioppini cospargetelo appena di prezzemolo tritato e pepe nero appena macinato.

 

Questo post è stato realizzato in collaborazione con Fondamentali&Quali.

Condividi...