en

Coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero

6 aprile 2018
Ricetta - Secondi - Senza glutine
Coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero

Quest’anno la primavera si sta facendo desiderare, per cui ho deciso di portarla nei miei piatti rendendoli più leggeri e utilizzando ingredienti di stagione, come nel caso di questa coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero.

Attendendo che il tempo finalmente si stabilizzi e di mettere via definitivamente sciarpe e cappotti, mi consolo cucinando (e mangiando) qualcosa di buono e facendo un po’ di cromoterapia attraverso i colori degli ingredienti che scelgo di utilizzare.

Realizzando questa ricetta ho sperimentato un nuovo prodotto che ho trovato molto interessante e pratico: lo scalogno di Fondamentali&Quali.

Si tratta di scalogno, oppure cipolla gialla o rossa, coltivato in Italia, raccolto, lavato, tagliato, pastorizzato e poi racchiuso in piccoli barattoli di vetro.

I prodotti Fondamentali&Quali sono già pronti per essere utilizzati per soffritti e come base per molte ricette e io che non amo tritare la cipolla per via delle lacrime e dell’odore che persiste sulle mani, li ho subito apprezzati per praticità e gusto.

Qualche dritta prima della preparazione

Per chi non lo sapesse la coda di rospo è la coda della rana pescatrice, un pesce pregiato dalla carne bianca, tenera e senza spine (ha solo un osso centrale).

Spesso viene venduta già tagliata a tranci, ma per la realizzazione di questa ricetta vi consiglio di procurarvene un unico pezzo in modo da poterla tagliare in bocconcini abbastanza spessi.

Per fare in modo che la carne della rana pescatrice risulti morbida e succosa non va cotta eccessivamente, per questa ricetta, secondo la dimensione dei vostri bocconcini, bastano circa 5 minuti totali di cottura.

Per fare in modo che gli asparagi conservino un colore brillante e una consistenza abbastanza croccante, vanno prima sbianchiti e poi aggiunti al pesce verso fine cottura.

Rana pescatrice con asparagi e purè light

Ricetta della coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero

Tempi di preparazioni
25 min
Tempi di cottura
15 min
Valori nutrizionali
( per porzione )
Carbohydrates: 33 gr
Calorie: 421 kcal

Ingredienti

Per 3 persone

  • 650 gr di coda di rospo (in un unico trancio)
  • 300 gr di asparagi
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiaini di scalogno Fondamentali&Quali
  • 30 ml di vino bianco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b
  • Erba cipollina q.b.
  • Per il purè leggero

  • 500 gr di patate
  • 2 cucchiai d'olio evo
  • Sale q.b.

Preparazione della coda di rospo con asparagi

Eliminate la parte più dura dei gambi degli asparagi, lavateli e tagliateli a pezzi lunghi 4-5 cm.

Sbianchite gli asparagi immergendoli in acqua bollente salata per un minuto e poi trasferendoli subito in acqua con ghiaccio per bloccarne la cottura.

Eliminate l’osso centrale della rana pescatrice e tagliate la polpa a bocconcini spessi circa 5 cm (cuocendo si riducono).

In una padella mettete l’olio insieme allo scalogno e fatelo rosolare dolcemente per 2-3 minuti.

A rosolatura terminata alzate la fiamma, aggiungete i pezzi di coda di rospo e scottateli velocemente da tutti i lati.

Abbassate la fiamma, regolate di sale e pepe, e coprite la pentola con un coperchio, fate cuocere per circa due minuti.

Trascorso questo tempo togliete il coperchio, alzate la fiamma, sfumate con il vino bianco e aggiungete gli asparagi.

Attendete ancora un minuto e togliete dal fuoco.

Preparazione del purè leggero

Sbucciate le patate, tagliatele a pezzi e mettetele in una pentola, copritele appena con acqua fredda, aggiungete poco sale e portate l’acqua a bollore.

Quando le patate saranno morbide raccoglietele con un mestolo forato, schiacciatele in una ciotola, aggiungete l’olio e poca acqua di cottura, lavorate il composto con una frusta fino ad ottenere una consistenza soffice e senza grumi.

Se necessita regolate di sale.

Impiattamento

Se volete impiattare la coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero come mostrato nelle foto,  procedete in questo modo: prendete un coppapasta da 10 cm e ungetelo leggermente all’interno, posizionatelo al centro del piatto.

Mettete due o tre cucchiaiate di purè nel coppapasta e con un cucchiaio distribuitelo e livellatelo per formare dei dischi alti circa 2 cm.

Sfilate delicatamente il coppapasta e ripetete l’operazione per ogni piatto.

Adagiate i bocconcini di rana pescatrice sopra i dischi di purè, infine aggiungete gli asparagi e inumidite con il sugo di cottura del pesce.

Servite i vostri piatti di coda di rospo con asparagi e purè di patate leggero cospargendoli con poca erba cipollina.

Prova h4

questa è una prova

coda di rospo con asparagi

Condividi...