Ciambelle vegane ai lamponi

17 marzo 2017
Ricetta - Dolci - Vegano
Ciambelle vegane ai lamponi

In cucina mi piace sperimentare ed era da diverso tempo che avevo in mente di provare a fare un dolce senza burro e senza uova

Le ciambelle vegane ai lamponi sono adatte non solo a chi ha scelto di non consumare alimenti di origine animale, ma anche a chi ha problemi di colesterolo alto o semplicemente vuole togliersi lo sfizio di un dolcetto senza esagerare con i grassi.

Non è a caso che, nell’impasto di questo dolce vegano, ho scelto di utilizzare l’olio di riso…

L’olio di riso rispetto agli altri oli vegetali contiene una quantità maggiore di steroli non saponificabili (sostanze presenti nell’olio che non sono trigliceridi), il più importante di questi è il gamma orizanolo a cui sono riconosciute proprietà antiossidanti e anti colesterolo.

L’olio di riso ha un sapore molto delicato e per questo trovo sia particolarmente adatto alla preparazione di dolci; ha inoltre un punto di fumo molto elevato e può essere utilizzato per cuocere gli alimenti anche a temperature superiori ai 180°C senza sviluppare effetti nocivi.

Qualche dritta prima della preparazione

La ricetta delle ciambelle vegane ai lamponi è molto semplice e ci sono solo pochi accorgimenti da seguire.

Se volete risparmiare al massimo sui grassi potete utilizzare degli stampi di silicone oppure dei pirottini di carta.

Se invece usate stampi di metallo ricordatevi di ungerli con del burro vegetale (o burro comune se non seguite una dieta vegana) prima di spolverarli di farina.

In alternativa esistono degli spray antiaderenti per dolci (anche a base di grassi vegetali), vi sconsiglio di utilizzare l’olio per ungere gli stampi di metallo perché scivola via dalle pareti e non è molto efficace.

I tempi di cottura indicati nella ricetta delle ciambelle vegane ai lamponi sono indicativi e possono variare secondo la capienza e il materiale degli stampi che utilizzate, per cui tenetele sott’occhio dopo averle infornate e, quando saranno ben dorate e sprigioneranno un profumo invitante, utilizzate l’infallibile test dello stecchino per capire se sono cotte al punto giusto.

mini bundt cake vegani ai lamponi

Ricetta delle ciambelle vegane ai lamponi

Tempi di preparazioni
20 min
Tempi di cottura
30 min
Valori nutrizionali
( per porzione )
Calorie: 269 kcal

Ingredienti

Per 12 persone

    Per 6 stampi da 200 ml

  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di farina di mais tipo "fioretto"
  • 140 gr di zucchero
  • 190 ml di spremuta di arancia (oppure succo d'arancia senza zucchero)
  • 45 ml di olio di riso
  • 12 gr di lievito per dolci (oppure 8 gr di cremor tartaro + 4 gr di bicarbonato di sodio)
  • 180 gr di lamponi
  • La scorza grattugiata di un limone bio

Preparazione

Ungete e infarinate leggermente gli stampi da ciambella.

Lavate e asciugate i lamponi, tagliateli a metà.

Spremete le arance e passate la spremuta in un colino per eliminare residui di polpa e eventuali semi, misuratene 190 ml e tenete da parte.

Setacciate le farine con il lievito in una ciotola, aggiungete poi lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, la spremuta e l’olio, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unite all’impasto i lamponi e mescolate delicatamente.

Distribuite l’impasto negli stampi da ciambella riempiendoli per 3/4 della loro capienza e infornate.

Fate cuocere le ciambelle per circa mezzora o fino a che saranno ben dorate (fate la prova stecchino).

A cottura ultimata lasciate ancora le ciambelle nel forno spento e con lo sportello socchiuso per 5 minuti, quindi tiratele fuori e fatele intiepidire prima di sformarle e lasciarle raffreddare completamente su una gratella.

Prima di servire le ciambelle vegane ai lamponi spolveratele di zucchero a velo.

Ciambella vegana ai lamponi tagliata

Condividi...