Cialde salate alle mandorle con crema pasticcera alla vaniglia… E buon San Valentino!

14 febbraio 2014
Ricetta - Dolci
cialde di mandorle con crema alla vaniglia

Cialde alle mandorle con crema per San Valentino
Crema pasticcera alla vaniglia

Vista la giornata non potevo non regalarvi un cuore!

Lo so che ultimamente sono molto poco presente ma, credetemi, è un periodo particolare e del quale non ho voglia di raccontare i particolari anche per non trasmettervi certe sensazioni proprio nel giorno dedicato agli innamorati.

Condivido con voi, invece, qualcosa di dolce, anzi: di dolce e salato…

Mi piace unire diversi sapori e giocare con le papille e poi sui libri di pasticceria c’è scritto che un pizzico di sale nei dessert ne esalta la dolcezza; nel caso delle cialde salate alle mandorle con crema pasticcera alla vaniglia il contrasto è un po’ più accentuato, ma a mio gusto il risultato è piacevole, così come la contrapposizione della consistenza friabile della cialda e quella morbida e vellutata della crema alla vaniglia.

Ricetta delle cialde salate alle mandorle con crema pasticcera alla vaniglia

Ingredienti

Per 10 persone

    Per le cialde

  • 200 gr di mandorle pelate
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino raso di sale grosso
  • Mezzo cucchiaino di zucchero
  • 20 gr di albume
  • Per la crema alla vaniglia

  • 350 ml di latte
  • 150 ml di panna fresca liquida
  • 3 tuorli
  • 35 gr di farina
  • 15 gr di amido di mais
  • 70 gr di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia

Preparazione delle cialde

Mettete le mandorle nel mixer con il sale grosso e tritatele grossolanamente, quindi aggiungete la farina, il burro freddo a pezzi, lo zucchero e tritate ancora fino a che non si creerà un composto “bricioloso”.

Mettete il tutto in una ciotola, aggiungete l’albume e impastate brevemente, fate un panetto, avvolgetelo nella stagnole e fate riposare in frigorifero per circa un’ora.

Passato questo tempo mettete l’impasto su un piano ben infarinato e stendetelo ad uno spessore di 3 millimetri.

Utilizzando un coppapasta da 8 cm ricavate dei dischi, poneteli su due leccarde coperte di carta da forno e mettetele in frigorifero mentre aspettatte che il forno raggiunga la temperatura di 200°C.

Infornate una teglia per volta e subito portate la temperatura da 200 a 180°C in modalità ventilata, dopo circa 10 minuti le cialde sono cotte (le tempistiche dipendono dal forno, comunque dovranno risultare dorate).
Cialde alle mandorle con crema e petali di rosa

Preparazione della crema alla vaniglia

Incidete per il lungo la vaniglia**, estraetene i semi raschiandoli con un coltello e uniteli allo zucchero; mettete il  baccello vuoto nel latte insieme alla panna e ponete i liquidi sul fuoco fino a raggiungimento del primo bollore.

Direttamente in un pentolino d’acciaio lavorate i  tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia quindi unite la farina e l’amido setacciati, dovrete ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Togliete il baccello di vaniglia da latte e panna bollenti e versate circa metà del liquido nel composto con i tuorli mescolando e facendo attenzione che non si formino grumi, unite quindi anche la seconda metà di liquido.

Mettete la crema su fuoco dolce e mescolando di tanto in tanto attendete che arrivi ad ebollizione, spegnete la fiamma non appena la crema risulterà ben soda.Trasferitela in una pirofila fredda (messa precedentemente in freezer), coprite con pellicola per alimenti facendola aderire direttamente alla superficie della crema e mettetela in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

** Se il baccello è molto lungo e profumato ne può bastare metà.

Montaggio

Utilizzando una sac à poche formate dei ciuffi ravvicinati di crema pasticcera sulle cialde che faranno da base, sovrapponete quelle rimanenti e spolverate di zucchero a velo.

Suggerisco di effettuare il montaggio delle cialde salate alle mandorle con crema pasticcera alla vaniglia subito prima di servire il dessert per esaltare meglio la parte friabile.

Cialda alla mandorla con rosa rossa

Condividi...