Buon compleanno a me… Charlotte!

21 maggio 2013
Ricetta - Dolci
Charlotte con crema diplomatica e frutti di bosco

Venerdì scorso è stato il mio compleanno e praticamente non ho ancora finito di festeggiare….

Domani sera ci sarà l’ultimo round con una cenetta al mio giapponese preferito, un simpatico tête-à-tête con la mia sorellona.

Ci sono degli anni in cui il mio compleanno passa quasi inosservato e inoffensivo, altri in cui diventa un gozzovigliare per diversi giorni, non ho ben capito il meccanismo, ma funziona così…

La ricetta che sto per postare è quella della mia torta di compleanno, una charlotte con crema diplomatica e frutti di bosco che mi sono regalata per festeggiare la mia giornata.

Ricetta della charlotte con crema diplomatica e frutti di bosco

Ingredienti

Per una tortiera da 24 cm

    Pan di spagna

  • 6 uova
  • 160 gr di farina 00
  • 80 gr di frumina o altra fecola
  • 180 gr di zucchero
  • 6 cucchiai di acqua calda
  • Buccia di un limone bio grattugiata
  • Crema diplomatica

  • 500 ml di latte fresco intero
  • 3 tuorli
  • 50 gr di farina
  • 70 gr di zucchero
  • Scorzette di un limone bio
  • 160 ml di panna liquida fresca
  • Bagna all'arancia

  • Il succo filtrato di un'arancia
  • 50 ml di acqua
  • Un bicchierino di rum
  • Un cucchiaino di zucchero
  • Copertura e decorazione

  • 250 ml di panna fresca
  • Frutti di bosco q.b.
  • 2 confezioni da 250 gr. di wafer Caprice o simili
  • Nastro a piacere per legare ed infiocchettare

Preparazione del pan di spagna

Premetto che se siete tra i fortunati che possiedono una planetaria potete montare le uova intere insieme allo zucchero senza dividere i tuorli dagli albumi, altrimenti procedete così: mettete i tuorli insieme allo zucchero e alla buccia di limone grattugiata e iniziate a montarli con le fruste elettriche, dopo circa un minuto aggiungete i cucchiai d’acqua calda e proseguite a montare per circa 15 minuti così che il composto diventi chiaro molto gonfio.

A parte montate a neve ben soda gli albumi.

Trasferite in una capiente ciotola il composto spumoso di tuorli e delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto, incorporatevi metà della farina setacciata e metà degli albumi montati a neve, quindi unite la restante farina e albumi sempre facendo molta attenzione a non smontare il composto.

E’ importante sapere che il pan di spagna non contiene lievito e cuocendo si gonfia grazie all’aria contenuta nell’impasto soprattutto attraverso le uova montate, per questo motivo nella lavorazione si deve fare attenzione e cercare di ottenere un composto omogeneo ma il più “spumoso” possibile.

Mettete il composto ottenuto in una tortiera di 24 cm di diametro imburrata e infarinata.
Cuocete a forno statico già caldo a 180°C per 35-40 minuti; fate la prova cottura con lo stecchino ma non aprite il forno prima che sia passata mezzora!

Lasciate intiepidire il pan di spagna nel forno socchiuso per 10 minuti, poi tiratelo fuori per farlo raffreddare completamente prima di sformarlo.
Fetta di charlotte con crema diplomatica e frutti di bosco

Preparazione della crema diplomatica

Portate il latte a bollore.

Lavorate in un pentolino d’acciaio con un cucchiaio di legno i tuorli e lo zucchero, aggiungete la farina e continuate a lavorare fino ad aver ottenuto un composto cremoso e liscio.

Aggiungete le scorzette di limone e mescolando versate il latte bollente a filo.

Mettete tutto su fuoco basso, portate a ebollizione mescolando fino a che la crema non si sarà addensata.

Trasferite il tutto in una ciotola e fate intiepidire mescolando di tanto in tanto, poi coprite con pellicola per alimenti senza pvc direttamente a contatto con la superficie della crema e trasferitela in frigorifero.

Quando  sarà ben fredda, eliminate le scorzette e incorporate la panna montata.

Bagna all’arancia

Fate sciogliere lo zucchero nell’acqua, aggiungete il succo d’arancia e il rum.

Copertura e decorazione

Tagliate il pan di spagna in 3 strati, appoggiate sul fondo di un cerchio regolabile il primo strato, inumiditelo con la bagna e cospargetelo con metà della crema diplomatica, posizionate il secondo strato e ripetete l’operazione precedente.

Sovrapponete l’ultimo strato di pan di spagna, inumidite con la bagna, coprite tutto con pellicola e mettete la torta a rassodare in frigo per almeno 5-6 ore.

L’ideale sarebbe preparare il pan di spagna due giorni prima della consumazione per farlo assestare prima del taglio, farcirlo con la crema un giorno prima per far sì che la torta si compatti bene in frigorifero e finire con la copertura e la decorazione il giorno stesso in cui si mangiarà il dolce.

Passato il tempo di riposo, togliete l’eventuale eccesso di crema dai bordi della torta con una spatola e decorateli facendo aderire i wafer tagliati a giusta misura (devono essere più alti della torta di circa 1 cm).

Legate intorno alla torta il nastro e finite di farcire la superficie della torta charlotte con crema diplomatica e frutti di bosco con un leggero strato di panna montata e dei ciuffi intorno, adagiate quindi la frutta in maniera graziosa.
Torta di compleanno charlotte

Condividi...