Grandi chef a sostegno dell’associazione Il mondo delle intolleranze

4 luglio 2017
Eventi
Cena di gala Il mondo delle intolleranze

Martedì 27 giugno, presso il Ristorante del Golf Club di Carimate, si è svolto il terzo appuntamento organizzato dell’Associazione “Il mondo delle Intolleranze” con una cena a base di portate senza lattosio e senza glutine.

Dopo il benvenuto e un ricco aperitivo in terrazza, a dimostrare che anche chi ha problemi di intolleranze può godersi piatti straordinari ci hanno pensato gli chef Michele Terreni, Giancarlo Morelli e Alessandro Negrini.

Questo è stato il loro sorprendente menu:

tuorlo di uovo tiepido, quinoa croccante e calamaro al profumo di erbe (chef Morelli);

crema di cicerchie delle Murge con mortadella e peperone crusco di Senise (chef Negrini e Pisani);

fusilli con gamberi siciliani, verdure di stagione e pasta di pistacchi all’erba limoncina (chef Negrini e Pisani);

filetto di maiale, spinacino croccante e salsa ai frutti di bosco (chef Morelli);

zuppetta di cetriolo, gin, melone e zafferano (chef Terreni);

Cioccolato bianco Ivoire 35%, meringa, pompelmo rosa e Campari (chef Terreni).

menu della cena Il mondo delle intolleranze

L’eleganza della location, i tempi di attesa adeguati e la cortesia degli addetti al servizio hanno contribuito a rendere l’atmosfera della serata molto piacevole.

Ogni portata è stata abbinata a delle bollicine Bortolomiol, azienda creata nel 1949 a Valdobbiadene da Giuliano Bortolomiol, uno dei fondatori della Confraternita del Prosecco e della Mostra Nazionale degli Spumanti che per primo realizzò il Prosecco Brut.

Nell’arco della serata il Presidente dell’Associazione ha ribadito gli obiettivi da raggiungere per offrire agli associati un valido supporto allo scopo di rendere la convivenza con le intolleranze meno problematica.

Piatto di Morelli per Il Mondo delle Intolleranze

“Promuovere l’associazione è una questione sostanziale se crediamo nella necessità dell’aiuto che possiamo offrire – ha affermato Tiziana Colombo – Il progetto Accademia è pronto ed è stato approvato dagli organi competenti.

La mia determinazione e quella dell’ingegner Tania Bellani che mi ha affiancato con la sua professionalità, ci ha portati alla meta: nella primavera 2018 saremo pronti con uno spazio di 300 mq attrezzato per formazione, eventi a tema, un luogo di riferimento per chef ed esperti scientifici con grandi competenze sui fenomeni delle intolleranze alimentari intorno ai quali ci sono ancora tanti temi controversi su cui confrontarsi”.

I prossimi incontri dell’associazione “Il mondo delle Intolleranze” si svolgeranno il 30 giugno a Napoli alla Taverna la Riggiola, da Giovannino a Malgrate a Lecco il 21 luglio e a Teramo a Borgo Spoltino il 27 luglio.

Per saperne di più sull’argomento e tenervi aggiornati sulle future iniziative, seguite in rete e sui canali social l’hashtag #intolleranzafottiti.

Chef della cena Il mondo delle intolleranze

Condividi...